amaresalento logo nuovo


 

Blog

Porto Selvaggio: un gioiello tra le rocce

porto selvaggio a mare salento

La costa salentina, si sa, è un vero gioiello. Eppure man mano che la si scopre, non finisce mai di riservarci grandi sorprese. Porto Selvaggio è una di queste!

Sito in provincia di Lecce, il Parco di Porto Selvaggio con i suoi 1000 ettari di terreno, ricade sotto la giurisdizione del comune di Nardò e comprende le meravigliose baie di Porto Selvaggio e di Torre Uluzzo e la Palude del Capitano. Chi volesse immergersi nella pineta e raggiungere la prima baia, può percorrere una lunga scalinata in pietra composta da 200 gradini e che conduce alla magnifica Baia di Porto Selvaggio. 

A pochi passi dalla scalinata, il sentiero si affaccia su un belvedere dal quale si può ammirare ciò che rende tanto speciale quel posto, ovvero la vista mozzafiato. I colori tenui e i profumi vibranti che si sprigionano su tutta l’area, rendono meraviglioso il panorama che si manifesta affacciandosi alla scogliera, ricca di insenature e di vegetazione selvaggia. 

E proprio in questo punto, è posta una targa in memoria di colei che più di tutti si è battuta per preservare la bellezza del Parco naturale di Porto Selvaggio, condannando l’azione distruttiva dovuta alla speculazione edilizia. Si tratta di Renata Fonte, assessore alla Cultura del Comune di Nardò, brutalmente assassinata il 31 marzo 1984 e che si batteva per evitare la diramazione mafiosa in campo edilizio nel Salento.

Ma il tour non termina qui. Scendendo la scalinata, si giunge alla Baia di Porto Selvaggio. Con ben 425 ettari, la costa neretina si estende dalla Torre dell’Alto, nella marina di Santa Caterina, fino a Sant’Isidoro, dove sfocia nella Palude del Capitano. 

Della Palude del Capitano abbiamo tanto parlato. La Torre dell’Alto, invece, merita una particolare attenzione. Sono famose infatti le misteriose leggende che ruotano attorno alla rupe, situata ai piedi della Torre. Si narra, infatti, della storia della “Rupe della dannata”, una sfortunata fanciulla che per sfuggire allo Jus Primae noctis imposto dal Guercio di Puglia, si gettò nel vuoto. Nelle notti di luna piena, ai piedi della Torre, pare che si sentano le urla di una donna, la stessa che si intravede al buio vestita da sposa, intenta a pregare sullo sperone di roccia a strapiombo sul mare.

Ci piace immaginare che si tratti della sfortunata fanciulla, che in fondo non voglia abbandonare quel posto incantato e da lei tanto amato.

Leggi tutto: Porto Selvaggio: un gioiello tra le rocce

La Santa che veniva dal mare

madonna torre lapillo

 Il ricordo cristiano di Santa Cesarea racconta di una giovane devota totalmente al Signore, che per conservare la sua purezza, una volta morta la madre, dovette abbandonare la dimora natale a causa delle insistenze malsane del padre, rifugiandosi in una grotta situata a Castro Marina, nei pressi di Otranto.

Con la sola compagnia di due colombe, passò la sua vita di preghiera all’interno della grotta, dove le colombe si moltiplicarono ed il padre fu invece inghiottito da acque ribollenti di zolfo.Il Comitato organizzatore della festa patronale di Porto Cesareo, celebrata ogni anno dal 21 al 24 agosto, con cura certosina e grande zelo, si adopera per coordinare gli immancabili festeggiamenti in onore di Santa Cesarea e della Madonna del Perpetuo Soccorso ed è un grande onore per chiunque oggi la veneri, trasportarne le Statue sulla propria imbarcazione.La Processione in mare secondo le usanze di sempre vede le Statue della Santa  e della Madonna trasportate da un peschereccio.

Il catamarano di A Mare Salento, da otto stagioni estive, si aggrega con i suoi passeggeri alla flotta di pescherecci per un tratto di navigazione, per poi fermarsi all’interno dell’Isola della Malva e salutare le Sante di ritorno sulla terra ferma.Ci sentiamo ormai adottati dalla cittadinanza di Porto Cesareo, non perché ci lavoriamo, ma perché ci siamo cresciuti e se dopo pranzo, in una giornata piovosa d’inverno, prima di tornare al lavoro, non possiamo vedere il mare di Porto Cesareo, ci andiamo la sera, quando è tutto nero e non si distingue il mare dal cielo infinito, ma si sente l’odore.

Navigare nel blu dipinto di blu

isola dei conigli

A Mare Salento propone ai suoi ospiti, da giugno a settembre, minicrociere in catamarano all’interno dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo, circumnavigazione dell’Isola dei Conigli, snorkeling con attrezzatura fornita a bordo, spiegazione in navigazione delle bellezze storiche e floro-faunistiche, aperitivo tipico espresso. La minicrociera prevede una navigazione di circa tre ore, tre soste bagno -alle Colonne Romane, alla Madonna sommersa e all'Isola della Malva- durante le quali lo staff fornirà attrezzatura da snorkeling e giubbini di salvataggio di tutte le misure. Durante la terza sosta all'interno della laguna dell’Isola della Malva, lo staff preparerà un aperitivo tipico espresso.

La minicrociera in catamarano ha inizio dallo Scalo di Alaggio di Porto Cesareo: la prima isola del tour si fa notare per la sua folta vegetazione ed è chiamata Isola Grande, meglio nota come Isola dei Conigli. Una volta circumnavigata, si procede verso nord, risalendo il Golfo di Taranto lungo lo stupendo litorale ionico, ricco di insenature naturali, di spiagge bianchissime e dune dorate.

La Torre della Chianca, di fronte alla quale affiora una piccola isola, si appoggia su un fondale sabbioso e ad una profondità di circa 4 metri, si possono scorgere delle imponenti colonne perse da una nave romana. Qui i nostri ospiti faranno la prima sosta bagno dove sarà possibile praticare snorkeling ed osservare le colonne in marmo cipollino più da vicino.

Il nostro viaggio prosegue in direzione di Torre Lapillo, occasione per costeggiare le più belle spiagge salentine, fino ad arrivare ai piedi della Torre di Lapillo, dove faremo un’ulteriore sosta bagno, snorkeling in acque sorgive e ammireremo sul fondale la statua della Madonna dei Naviganti dedicata alle vittime del mare, della Costa Concordia e ai migranti.

L’ultima tappa prevede una sosta bagno presso l’Isola della Malva, i cui fondali poco profondi consentono di fare il bagno in acque di circa un metro. Durante la sosta, lo staff di A Mare Salento preparerà un aperitivo tipico, a base di frisa leccese al pomodoro, taralli alle olive nere, frutta fresca locale, vini da vitigni autoctoni e bevande varie e illimitate.

Il tutto, con acquisto in prevendita sul nostro sito www.amaresalento.it o con prenotazione telefonica, garantisce il posto sul catamarano di A Mare Salento e uno sconto: gli adulti pagano € 24 invece di € 28, i piccoli ospiti fino a 3 anni hanno accesso gratuito e da 4 a 10 anni pagano € 12 invece di € 14.

Ma A Mare Salento non è solo minicrociere da giugno a settembre: tutto l’anno è anche possibile praticare attività sportive, come stage di apnea col campione del mondo Umberto Pelizzari e gli istruttori di Apnea Academy, sup e pesca a bolentino; attività didattiche per le scuole, che saranno accompagnate da biologo e speleologo a mare e a terra; eventi di beneficenza e campagne di raccolta fondi, come gli eventi eco di Sea Shepherd e i charity della Giornata del Disabile; tour ad hoc per stranieri e gruppi numerosi; noleggio per feste di compleanno, di laurea, addii al nubilato e celibato, cene con chef, musica dal vivo, servizi fotografici a bordo, cerimonie di vario genere.

Accesso disabili, animali ben accetti, interprete a bordo.

A Mare Salento non è solo mare

copertina

Il blog di A Mare Salento ha l’obiettivo di promuovere le bellezze della penisola salentina e della Valle d’Itria, di presentare a chi non è del posto quello di cui andiamo fieri, di approfondire per noi locali la conoscenza delle numerose peculiarità della nostra terra. Tenteremo di trasmettervi un po’ della passione che ci lega inevitabilmente alla natura, ma non solo: questo blog vuole essere utile a chi già conosce la Puglia, con particolare attenzione nei confronti del Salento, ma vuole soprattutto che chi non la conosce possa apprezzarla non prima di averla guardata con occhio critico.

Siamo convinti che le vostre opinioni - quelle dei locali e particolarmente dei “forestieri” - possano fungere da stimolo per migliorarci, per identificare quello che non va ma a cui siamo abituati, quello in cui siamo carenti dalla nascita, lacune che le istituzioni esortano a colmare, ma che si perdono nella rete a trama larga degli operatori locali che comunicano poco, tra loro e con gli enti preposti allo sviluppo del territorio. Vorremmo essere adibiti a contenitori di lodi e giudizi su servizi e territorio e rendere il vostro contributo fruibile a tutti i lettori; ci aspettiamo critiche costruttive nei commenti agli articoli del blog di A Mare Salento, anche su quello che palesemente sembra non andare, ma troppo scontato da scrivere.

Si può raggiungere il futuro se il passato è ancora presente?

 logo paypal sudsud

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.amaresalento.it (“Sito”) gestito e operato da A mare salento.

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali:

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza A mare salento
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata  Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza A mare salento
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza A mare salento
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)


Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da A mare salento.